Prenota online

Il giardino che avvolge l’Eden Hotel è stato progettato dall'architetto paesaggista Sophie Agata Ambroise, unendo armoniosamente i tratti dell'orto botanico alpino e quello di un parco fluviale, che ha dato vita a un verde, tra lo spontaneo e il controllato, di grande suggestione.

IL PROGETTO
Il giardino di sviluppa intorno all'albergo per circa 5000 mq. Il lato lungo il fiume, rivolto verso la città, sviluppa il tema del parco fluviale, dalle chiome argentate o grigio-verdi.

Vi crescono infatti betulle, pioppi, ontani e una collezione di salici arborei e arbustivi, con un sottobosco tipicamente alpino. Ricopre il terreno uno strato di ghiaia chiara, che riduce l'evaporazione dell'acqua durante l'estate e protegge le radici dal gelo invernale, tiene a bada le erbe infestanti e accoglie i semi prodotti dalle piante, che in questo modo si riproducono da sole, con spontanea casualità.

In corrispondenza dell'entrata e delle camere, si alternano zone a prato e zone con piccoli orti di frutti e fiori, delimitati da pali di castagno naturali, spelati e spaccati a mano seguendo le nervature del legno; all'interno, soffici tappeti erbosi sono contornati da cespugli di lamponi, ribes e rose da bacca e da fiori primaverili ed estivi come gigli e papaveri.

Questa combinazione di sostenibilità e design esalta la sensazione di comfort che contraddistingue l'hotel . Il concetto interno è dotato di toni caldi della terra e materiali naturali come il legno e pelle.

L'atmosfera generale è quella di purezza e raffinatezza, un gioco di buon gusto, l'idea di un accogliente villa di montagna italiana.

 

Realizzato in collaborazione con Rosella Fiordelmondo : www.vivaifiordelmondo.com

Sophie Agata Ambroise

Sophie Agata Ambroise

Scopri
© Copyright 2012 - 2015 Eden Hotel Bormio S.r.l. - n. iscr. reg. impr. di Sondrio, Partita I.V.A. e Codice Fiscale: 00971070149 - Capitale Sociale € 10.000,00 i.v.